GALLERIA

2021

NOVEMBRE  13 / 14



APRILE / MAGGIO

PRIMO CONTEST DI DISEGNO


TEMA:

IL MERCATO NERO


placeholder

Terragon

Ho voluto rappresentare un personaggio inedito (sebbene possa sembrare Bill la tigre), anche questo è un ragazzo tigre che frequenta il liceo Cherrington. L'ho voluto disegnare in questo "cono di luce" (un po' da richiamare anche un riflettore da teatro, come nel club del liceo), ma in realtà è seduto in qualche vicolo del Mercato Nero circondato dall'odore di carne, dopo aver acquistato (o rubato) un pezzo di carne e ora non sa se resistere alla tentazione di affondare i denti o lasciarsi andare e divorare il pezzo di carne.
FurAffinity
Twitter
Instagram
placeholder

Vincenzo Toscano

I peccati del mercato clandestino non si consumano solo all'esterno. I crimini del mercato clandestino si nascondono anche dentro a molti edifici, dove vengono conservate le esce vive, pronte per essere vendute. Loro subiscono direttamente le conseguenze dei carnivori che cedono al loro istinto. Anche se nascoste, ci sono anche loro, in questo inferno.
Facebook
Twitter
Instagram
placeholder

Daniel Maver

Per rappresentare al meglio i tre criteri di valutazione (Mercato nero, Istinto e Peccato) ho deciso di raffigurare il vicolo principale del Mercato nero, come luogo nel quale ho inserito un personaggio puro di cuore. Quale personaggio carnivoro ma allo stesso tempo innocente poteva essere raffigurato meglio di Juno? Ho rappresentato lei in preda ai suoi istinti da carnivoro, combattuta dalla tentazione nel compiere quel peccato che tutti i carnivori sono destinati a compiere. La giovane lupa viene raffigurata con un aria combattuta e tentata da ciò che le sta intorno, ma allo stesso tempo intimidita dalle losche sagome che la circondano. Tutti la fissano come per farle capire che non è un posto adatto a lei, infatti le altre persone sono raffigurate in modo irriconoscibile, privi della loro identità perché consumati dai loro peccati.
Facebook
Instagram